martedì 24 febbraio 2015

Recensione "Lo straordinario mondo di Ava Lavender" di Leslye Walton

Buonasera cari lettori! Ho appena finito di leggere il libro che sto per recensire, sono ancora schiava delle emozioni che esso ha suscitato in me, ma sono anche triste perché si è concluso troppo presto, portandosi via un pezzo del mio cuore. 

                                        Titolo : Lo straordinario mondo di Ava Lavender        
Autrice : Leslye Walton 
                                         Pagine : 273
                                        Casa Editrice : Sperling & Kupfer
Trama :  Ava Lavender è nata con le ali, ma non può volare. Non può nemmeno vivere come le coetanee, perché sua madre la tiene chiusa in casa, al riparo da occhi indiscreti. Ma ha sedici anni e non si rassegna a essere diversa. In cerca di un perché, scava allora nel passato della sua famiglia, e scopre il destino infausto delle sue antenate: ognuna segnata da una peculiare stranezza, ognuna condannata a un amore infelice. E se fosse proprio l'amore la forza in grado di spezzare quell'antica maledizione? Un amore vero, capace di vedere oltre le apparenze. Per trovarlo, Ava dovrà affrontare il mondo fuori, gli sguardi di chi la crede un mostro o un angelo. Fino alla notte del solstizio d'estate, quando sarà lei a scrivere un nuovo, forse decisivo capitolo nella storia straordinaria della sua famiglia.

                                                        Recensione di Ann

Avete presente quando uno dei motivi per cui comprate un libro è perché siete attratti dalla copertina, oltre che dalla trama? Ecco, per "Il meraviglioso mondo di Ava Lavender" è stato lo stesso : quando ho visto la copertina , ho pensato che mi sarei trovata di fronte ad una storia di angeli custodi o simili, ma con grande sorpresa ho scoperto che non era così!
"Lo straordinario mondo di Ava Lavender" parla della storia della famiglia della protagonista , Ava, in particolare delle donne Lavender, che durante la loro vita hanno affrontato innumerevoli delusioni d'amore, come se la loro sfortuna fosse determinata già dal giorno della loro nascita.
Ava ed Henry sono gemelli, ma non sono uguali a tutti gli altri bambini : la piccola Ava è nata con le ali, ma non può volare, Henry invece non parla e non ama il contatto fisico, è scostante con tutti e sua madre Viviane è molto preoccupata per lui e per Ava e decide così, di confinarli in una casa in collina nella cittadina di Pinnacle Lane. 
Ava vorrebbe essere una ragazza come le altre, quelle ali per lei sono inutili, infatti non può nemmeno volare, lei vorrebbe scoprire cosa significa essere innamorati e cosa si prova ad avere degli amici, ma questo è ciò che il destino le ha serbato e lei non può farci nulla.
"Mia nonna trovò l'amore in un ragazzo del vicinato quando aveva sette anni. E io,io sono nata con le ali, uno scherzo della natura che non ha mai osato aspettarsi niente di grandioso come l'amore. E' il nostro fato, il destino a decidere certe cose ,giusto?"
Ma il destino è anche imprevedibile, ed infatti Ava conoscerà persone speciali come Cardigan e suo fratello Rowe, che la aiuteranno ad affrontare la sua vita insolita, facendola sentire amata ma soprattutto normale.

Quando ho finito questo libro, nonostante all'inizio fossi un po' titubante,il mio pensiero  è stato " Ma perché deve essere un libro autoconclusivo?" 
Perché io avrei voluto leggere ancora di Viviane e di Gabe, di Ava, di Henry, di Rowe e di tutti gli altri personaggi, che, seppur secondari non sono mai stati messi da parte; ma avrei anche voluto continuare ad immaginare la panetteria di Emilienne, la nonna di Ava, di cui riuscivo a sentire il profumo ed il sapore dei dolci e del pane appena sfornato. Cosa darei per tornare, anche solo per un minuto, nella cittadina di Pinnacle Lane! 
Un grazie a Leslye Walton, che con il suo stile e la sua immaginazione, si è portata via un pezzo del mio  cuore. 
                                                                        
                                                    Il mio voto



2 commenti:

  1. Ann mi hai totalmente incuriosito. Grazie della recensione, penso proprio che il mio prossimo acquisto sarà proprio questo romanzo... Mi intriga tantissimo! :)

    RispondiElimina
  2. Mi fa piacere che ti abbia incuriosito! È un libro magico

    RispondiElimina